/b/ - Random

Nome
Email
Messaggio
File
Password (Per rimozione del file)
Limiti: Caratteri: 7200
Numero massimo file: 10
Upload massimo supportato: 20MB
Lunghezza massima video: 5 minuti

Vai in fondo ] [ Torna ] [ Catalogo ]  — 


File: 1659631784987.png (628.7 KB, 1457x353, 2120.png)

 No.15885

Qualcuno potrebbe per favore disegnare uno di questi personaggi che si tuffa sott'acqua indossando occhiali e pinne? Il serbatoio dell'aria è opzionale. Preferibilmente nuda o in bikini con lacci laterali.

 No.15887

con le tonnellate di rule34 sui personaggi di sonic sono stupito non ce ne sia nemmeno una di loro in bikini che si tuffa

 No.15902

>>15885
prova su 8/v/

 No.15940

Riprenderei in mano la tavoletta se non fosse che potresti essere l'anon che trolla e sparge merda negli altri thread quindi qui nessuno si merita nulla

 No.15957

>>15940
c'hai troppo odio, l'anon che trolla avrebbe aperto un thread fotocopia di quelli che aprono di là, quindi roba sui troon, sui negri o sulla psicologia applicata alla soya.
E disegnagliela sta cazzo di rule34 che sennò in questo canale non delivera mai niente nessuno ed è tutta una lamentela che pare il baretto del dopolavoro.

 No.15965 RABBIA!

>>15957
Vaffanculo, lo immaginavo che fossi sempre tu
Sono cazzi vostri se nessuno delivera, la moderazione qui è peggio che dalle altre parti, un posto dove c'è libertà di parola deve avere comunque qualcuno che punisca chi vuole approfittarne. Tanto peggio se è la moderazione stessa a creare il problema

 No.15966 RABBIA!

>>15940
potresti portarci qualche esempio di suddetti malvagi e palesi tentativi di trollaggio e spargimento di feci?

 No.15968

>>15965
torna pure sul canale dei trans allora, non mancherai a nessuno, poi affanculo ci mandi quella cloaca infetta da cui sei scivolato fuori e che hai pure il coraggio di chiamare madre.

 No.15969 RABBIA!

>>15966
>>15968
Potevi fare un post solo, 😉

 No.15970 RABBIA!

>>15969
Siamo due persone diverse - vecchiadmin può confermare - e inoltre hai commesso reato di faccine.

Cortesemente, si accompagni da solo all'uscita.

 No.15971

>>15885
mi ricordo di te, un anon aveva anche deliverato, riposta qui

 No.15993

>>15969
negro, guarda che

>>15966
>>15968

sono due anon diversi. Smettila di fare il pirla, su.

 No.16134

>>15971
Non l'ho mai visto, ce l'hai?

 No.16137

>>16134
se ce lo avessi avuto l'avrei ripostato

 No.16139

>>16137
È troppo male. Giuro che ho controllato il thread prima che 404'd e non ho visto nulla pubblicato.

 No.16140

>>16137
Google ha una cache del vecchio thread.
https://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:HyWBF6jhiXcJ:https://vecchiochan.com/b/res/12708.html+&cd=2&hl=en&ct=clnk&gl=ca
Le immagini sono ancora online su vecchiochan ma il thread è sparito. C'è qualche archivio in un altro URL che non vedo?
https://vecchiochan.com/external/b/src/1654615627258.png

 No.16141

>>16140
no, è stata postata su Diochan e forse ho visto la richiesta anche su 4chan

 No.16156

Dov'è finito OP?

 No.16158

File: 1659997643034.jpg (49.55 KB, 500x531, la cura per la pedofilia.jpg)

e ci mancava solo il pedofilo che baita, vuol dire che vecchiochan è già attenzionato dalle FF.OO.?

 No.16160

>>16158
Sono disegnini, anon, non fare come i 'muricani che sbraitano "MA È PEDOFILIAAAA!!!" ogni 10 secondi.

 No.16164

File: 1660043210024.png (271.38 KB, 634x582, pedo.png)


 No.16165

File: 1660044218792-0.jpg (1.11 MB, 1578x1142, trans beccato pedofilo.jpg)

File: 1660044218792-1.jpg (176.39 KB, 1024x981, transpedo.jpg)

>>16164
I pedofili son sempre esistiti ma solo da qualche decennio a questa parte vengono sdoganati sempre di più (e fatti moltiplicare a dismisura) grazie anzitutto alla pornografia "soft" che spazia dall'erotismo fino alle semplici allusioni.
Distinguere tra "pedofilia" (che formalmente ha come target soggetti impuberi) ed "efebofilia" (che ha come target soggetti in pubertà ma minorenni) è diventato ormai inutile, vista la facilità con cui quei malati mentali saltano continuamente da una categoria all'altra.

C'è infatti un particolare problema della nostra epoca sessualizzatissima e inquinata dalla pornografia: la "mignottizzazione massiccia" delle donne, spesso fin dalla tenera età.

Il pedofilo è come se avesse nostalgia di femmine "ancora innocenti, pure, modeste" (tralascio qui le rappresentazioni impossibili di ragazzine/bimbe mignottissime, che sono solo un tentativo dei pedofili di autoassolversi). La stragrande maggioranza delle bambine, infatti, perde rapidamente la propria innocenza a causa della sessualizzazione esasperata che avviene nei media, nell'abbigliamento, ecc., e dell'ossessivo messaggio che per riuscire nella vita devono solo essere carine, cioè essere sexy, cioè fungere da richiamo sessuale per pervertiti, cioè adescare il pervertito che meglio può pagare le loro prestazioni sessuali (virtuali o reali che siano tali prestazioni).

Finché proseguirà indisturbata l'industria della pornografia - paradossalmente l'unica industria che nonostante i lautissimi profitti è perennemente in perdita, ed infatti vien tenuta in piedi perché il suo scopo non è quello di macinare profitti - proseguirà anche la facilità con cui dei degenerati "scoprono muh nuovo fetish" (laddove, in assenza di massicce dosi di porno, sarebbero rimasti dei pervertiti che non avevano disperato bisogno di trastullarsi con tabù sempre più enormi).
Ricordiamo infine che i trans sono straordinariamente propensi a scivolare nella pedofilia, chissà per quale misteriosissimo e incomprensibilissimo motivo.

 No.16167

>>16165
>nonostante i lautissimi profitti è perennemente in perdita
Andresti picchiato in testa con un libro di logica

 No.16168

File: 1660046560659.jpg (238.74 KB, 1080x830, What is Pedo.jpg)

>>16167
Senti chi parla di essere picchiato in testa con un libro di logica.

L'industria è in perdita perché solo alcuni grossi nomi fanno profitti.

 No.16173

>>16168
Coglione non sai che cosa signifca profitto. Se una attività fa profitti non può essere in perdita, qua mancano proprio le basi del linguaggio. Scommetto pure che vai in giro a fare post con prescrizione di politiche economiche.
Dei pedofili non me ne fotte un cazzo, non ci vuole un genio a capire che i bambini non vanno molestati.

 No.16176 RABBIA!

ma possibile che prima o poi dovete parlare di politica o lgbt in ogni thread?

 No.16178

>>16176
hai problemi a riguardo? me ne fotto

 No.16180

sono >>16178, dimenticavo di dire che mi piace il cazzo

 No.16182

sono >> 16180 e dimenticavo di dire che vengo qui da transessualechan ad avvelenare i pozzi

 No.16183

Transessualchan colpisce ancora

 No.16255

>>16173
>letteralmente analafabetismo funzionale e aritmetico

Come diceva quel massone di Totò, "è la somma che fa il totale".

Se quindi in un comparto hai 10 aziende con lautissimi profitti e 100 aziende in perdita tale che la somma delle perdite supera la somma dei profitti, il risultato è che il comparto "macina lautissimi profitti ma è sostanzialmente in perdita".

 No.16272

File: 1660327096767.jpg (72.01 KB, 800x800, aristotle.jpg)

>>16255
la frase non ha senso.
Una cosa può fare profitti, essere in pari, o essere in perdita.
Non può essere più di una di queste cose contemporaneamente.
La frase del reale analfabeta era
> l'unica industria che nonostante i lautissimi profitti è perennemente in perdita
Soggetto: unica industria
Condizione assegnata al soggetto: fa lauti profitti ma è in perdita
Contraddizione: evidente

Anche la spiegazione nel tuo post è errata, nello stesso modo
Non puoi dire
> il comparto "macina lautissimi profitti ma è sostanzialmente in perdita"
Perché se il "comparto" è in perdita non macina profitti, non importa cosa fanno i singoli elementi del gruppo.
Non ha nemmeno senso paragonare le perdite di un gruppo di aziende ai profitti di un altro gruppo di aziende, ma evitiamo di aprire sta parentesi che già hai difficoltà con l'applicazione eleemtare del concetto di profitto e perdite.

Capisco che siamo cresciuti sotto la scuola della sinistra, dove la logica non esiste e si usano le parole a sentimento, ma qui siamo su vecchiochan e non passa.

Leggi il capitolo A di questo breve saggio e cura il male che alberga in te: https://cdn.mises.org/Profit%20and%20Loss_3.pdf

 No.16273

>>16272
L'economia se ne frega dell'analisi grammaticale anon.
L'esempio più lampante di quello che dice l'altro anon è l'industria cinematografica. Un film può anche aver fatto incassi, ma non fanno un sequel se non ha superato X guadagno. Quindi, pur essendo in profitto, non lo è abbastanza.

 No.16276

>>16273
>L'economia se ne frega dell'analisi grammaticale anon.
Non ce la possiamo fare. Esiste l'ignoranza e poi esiste il non voler sapere come funzionano le cose.
Non stiamo facendo analisi grammaticale, stiamo facendo LOGICA puttana la troia di tutte le troie puttane delle mamme.
>Un film può anche aver fatto incassi, ma non fanno un sequel se non ha superato X guadagno. Quindi, pur essendo in profitto, non lo è abbastanza.
Non c'entra un cazzo con quello di cui stiamo discutendo, non capisco come possa il tuo cervello collegare le cose.

Stiamo discutendo del fatto che non puoi dire "X ha fatto profitti però è in perdita". Perché è come dire "il cavallo è bianco però è nero". NO. Non lo puoi dire. Non lo puoi giustificare. Puoi fare tutto il pilpul che vuoi, tutti i trucchetti postmoderni sui feelz, non funge.
Profitto e perdite sono incompatibili. O c'è l'uno o c'è l'altro.

Ma in tutto questo, sarai mica uno di quelli che pensa che le lauree STEM sono tutto? Perché i risultati di quella mentalità sono questi.

 No.16277 RABBIA!

>>16276
E niente, alla prossima discussione dimmi che sei tu, che bisogna essere precisetti

 No.16282

File: 1660381218346.jpg (167.52 KB, 1080x1350, 298368523_464828371884149_….jpg)

>>16272
Quello che non hai capito è che "industria" è un insieme di enti, e che l'espressione "nell'industria si macinano grossi profitti" può essere riferibile ad un sottoinsieme disgiunto da quello dove i profitti non si macinano.

È come dire che il liceo sforna tanti centosucento ma tu che eri loro compagno di classe sei stato bocciato.

>>16273
Sequel, prequel e spin-off sono infatti tentativi maldestri di monetizzare l'hype e la fanbase, è ultra-rarissimo che una produzione successiva riesca almeno ad eguagliare qualità e novità di quella originale.

E se ci riesce è solo perché era stata pianificata accuratamente prima del kolossal (come il Marvel universe).

 No.16284 RABBIA!

>>16282
>E se ci riesce è solo perché era stata pianificata accuratamente prima del kolossal (come il Marvel universe).

Stavo per dirlo ma mi era passata la voglia di discutere

 No.16285 RABBIA!

Comunque quel posapiano di op non si è fatto più vedere, è uno di quelli che tende la mano per arraffare tutto senza pudore

 No.16291

>>16282
ma allora pure tu sei coglione?
Il tizio ha scritto
>l'unica industria che nonostante i lautissimi profitti è perennemente in perdita
che non ha un senso logico.
Non ha scritto
>nell'industria si macinano grossi profitti
bensì ha scritto
>l'unica industria che nonostante i lautissimi profitti è perennemente in perdita
Porca madonna maledetta come fate a non arrivarci porca madonna maledetta bastarda

 No.16297

>>16291
Non lui, ma, al giorno d'oggi, una ditta si ritiene "in perdita" anche quando ha un profitto anche di pochissimo minore rispetto all'anno scorso

 No.16301

>>16291
ma che coglione.

l'industria non è la somma aritmetica dei singoli industriali.

l'industria fa lauti profitti = c'è gente (forse tutti, forse solo una maggioranza, forse solo una minoranza) che fa lautissimi profitti.

altrimenti, in senso assoluto: "nell'industria *tutti* fanno lautissimi profitti".

ma che te lo spiego a fare.
dopotutto a lavare la capa del ciuccio si ottiene solo di sprecare l'acqua e pure il sapone.

 No.16302

>>16301
ma perché tutti qui si inventano nuove frasi?
Il tizio ha detto
>l'unica industria che nonostante i lautissimi profitti è perennemente in perdita
>l'unica industria che nonostante i lautissimi profitti è perennemente in perdita
>l'unica industria che nonostante i lautissimi profitti è perennemente in perdita
>l'unica industria che nonostante i lautissimi profitti è perennemente in perdita
>l'unica industria che nonostante i lautissimi profitti è perennemente in perdita
>l'unica industria che nonostante i lautissimi profitti è perennemente in perdita
Che è una frase che non potrà mai avere senso perché se una cosa fa profitto, significa che non è in perdita. Se una cosa è in perdita, significa che non fa profitto. Per definizione.
La verità è che il coglione voleva dire
"il porno è popolare e gli ebrei ci buttano triliardi anche se sono in perdita per danneggiare i goy"
Ma siccome è:
>un analfabeta economico
>educato solo nella scuola pubblica, della sinistra, dove non ti insegnano ad usare la logica ma ad aggiungere tante parole per sembrare intelligente
ha voluto farsi il figo e ha usato una frse troppo complicata per le sue capacità mentali e conoscenze, sbagliando. E purtroppo vedo le capacità mentali di molti anon.

Se scriveva
>l'industria fa lauti profitti
Andava bene perché non c'era contraddizione logica, anche se uno può immaginare che alcune aziende possono essere in perdita la cosa non ha importanza perché la frase è logicamente corretta, che è ciò che ci interessa.

Non so che dire, non c'è peggior cosa degli ignoranti convinti di avere ragione. E provo sofferenza fisica a vedere gli anon continuare a non capire una semplicissima questione di logica.

 No.16305

>>16302
Tu devi essere uno di quelli che alle elementari si assentava sempre, e perciò non sai distinguere tra nome collettivo e definizione precisa, per cui per te "industria" deve significare per forza che industria equivale alla lista esatta dei singoli (figurativo) anziché al quadro generale (astratto).

Quindi, alle medie, continuavi ad assentarti, e perciò non sai distinguere fra plurale esclusivo e plurale generico. E quindi quando leggi un'espressione tipo: "la gente ha creduto ciecamente alla farsa pandemica", pensi che si tratti del 100% della popolazione inclusi infanti e moribondi.

Per di più al liceo, quando studiaste principi di logica, algebra e insiemistica, ti assentasti proprio nei giorni in cui si spiegava la differenza fra insieme, sottoinsieme, chiuso, aperto. Così, quando il telegiornale dice che a causa del finto virus gli albergatori hanno perso un sacco di soldi, per te è impossibile che esista un singolo albergatore andato a profitto o a pareggio, devono per forza tutti essere tutti per forza in perdita colossale, perché nel tuo autismo da legge 104 è impossibile che la lingua italiana abbia delle sfumature, delle astrazioni, delle espressioni di sintesi, eccetera.

 No.16312

>>15885
Hai provato su /fast/ di 8chan?

 No.16314

>>16305
Kék, ma perdente anche tu

 No.16316

>>16305
Dire
>"la gente ha creduto ciecamente alla farsa pandemica"
non contiene alcuna contraddizione logica, e quindi va bene. La interpreto come "non il 100% della gente", perché questo è il significato comune di "la gente".
Dire
>a causa del finto virus gli albergatori hanno perso un sacco di soldi
non contiene alcuna contraddizione, e posso pensare senza problemi che esista un singolo albergatore che ha fatto profitti.
La frase
>l'unica industria che nonostante i lautissimi profitti è perennemente in perdita
è contraddittoria. Posso pensare solo che chi l'ha pronunciata non sa scrivere.
Basta difendere l'uso a casaccio delle parol, pilpul giudaico e comunista, usare sfumatore, astrazioni, espressioni di sintesi, eccetera non significa che si possa scadere impuniti nelle contraddizioni logiche.

 No.16322

>>16316
>a causa del finto virus gli albergatori hanno perso un sacco di soldi
>non contiene alcuna contraddizione, e posso pensare senza problemi che esista un singolo albergatore che ha fatto profitti.

Esatto, c'è qualcuno che ha fatto profitti (alla faccia degli altri).

>muh contraddittoria muh muh


Letteralmente autismo da accompagnamento legge 104 e insegnante di sostegno.

 No.17617

>>16316
>>16322

I numeri sono indiscutibili, in quanto provengono dalla Corte dei conti dell’Unione Europea. Di cui siamo lieti di apprendere l’esistenza. Il suo rapporto pubblicato il 12 settembre è disponibile qui: https://www.eca.europa.eu/61899

L’UE ha firmato contratti di “acquisto anticipato” per un totale di 4,6 miliardi di dosi di “vaccini”!

Ciò rappresenta un importo totale di 71 miliardi di euro (cioè 15 euro per dose). Ricordiamo che l’UE ha 447,7 milioni di abitanti…

>“Entro la fine del 2021, quasi 952 milioni di dosi erano state consegnate agli Stati membri dell’UE (la maggior parte da Pfizer/BioNTech). Ne erano stati somministrati più di 739 milioni, tanto che l’80% della popolazione adulta dell’Unione aveva un ciclo di vaccinazione completo”.


A parte queste cifre sconvolgenti, la Corte critica le difficoltà di approvvigionamento di inizio 2021… ma soprattutto sgancia una grossa bomba:

>“Non abbiamo ricevuto alcuna informazione sulle trattative preliminari per il più grande contratto in Ue”


Oh bene ? Davvero ? E perché ?
E quale azienda si nasconde dietro questo grosso contratto? E chi ha negoziato a nome dell’UE? Indovinato…

>“A metà marzo 2021, il Comitato direttivo ha deciso di organizzare un incontro con i consulenti scientifici dell’Unione e degli Stati membri, dedicato agli aspetti scientifici della strategia sui vaccini per il 2022. Un tale incontro non si sarebbe mai svolto. Nel mese di marzo 2021 il Presidente della Commissione ha condotto le trattative preliminari per un contratto con Pfizer/BioNTech. Questo è l’unico contratto per il quale la squadra negoziale congiunta non ha partecipato a questa fase dei negoziati. »


Il presidente della Commissione è la ben nota Ursula, colei che manda gli SMS ad Albert Bourla, il boss della Pfizer, e che si rifiuta di renderli pubblici. Si è quindi occupata, DA SOLA, della Pfizer, del contratto più grosso…

Immaginate solo se un politico non omogeneo – un Salvini, una Meloni – avesse stipulato per conto dello Stato un contratto cento volte inferiore, spendendo, diciamo, 70 milioni per una sostanza da iniettare nei cittadini, senza asta pubblica, mantenendo il segreto – l’omertà – sulle trattative senza far sapere le condizioni che sono gravosissime… non strillerebbero allo scandalo tutte le TV? Non aprirebbero le Procure indagini immediate sulle eventuali (anzi certe, dato il segreto mantenuto sulla trattativa) mazzette che i politici hanno intascato?

Invece, silenzio totale. Di magistrati e di media.

La stessa Corte dei Conti europoide resta “neutrale” di fronte allo scandalo assoluto dei celebri contratti – riservati e liberanti i produttori da ogni responsabilità.

Pertanto, la Corte osserva in modo piuttosto eufemistico:

>“Le disposizioni dei contratti conclusi con i produttori di vaccini contro il Covid-19 si discostano dalla pratica prevalsa prima della pandemia, con gli Stati membri che si fanno carico di una parte dei rischi finanziari che solitamente i produttori sopportano. »

 No.17625

>>16173
Se io quest'anno faccio 100 milioni di profitto e l'anno scorso ne ho fatti 120 milioni, cosa significa?

 No.17678

>>17625
che sei in grave crisi

 No.17688

File: 1663777969968.jpg (87.98 KB, 1077x1263, iyn20k6bt6e91.jpg)

>>17678
Unironically questo: puoi guadagnare un fiotto di milioni, ma se in un anno incassi il 20% in meno finisci nella merda esattamente come il poraccio da 1000€ mensili quando si ritrova a prenderne solo 800.

Il punto è che se guadagni X milioni l'anno - e prevedi di guadagnarne altrettanti l'anno successivo - non ti compri il monolocale buzzurro a Torpignattara ma la villetta con piscina a Capri. E il relativo yacht per farti i week-end. E accendi mutui dalle rate inenarrabili, che paghi regolarmente finché guadagni X milioni l'anno.

Sennonché quando ti becchi un'annata malandata, guadagnando X-20%, sei nella merda, perché le rate di villa, yacht, cavalli, elicottero, Ferrari, vanno pur pagate. E rinunciare ad uno solo di questi beni è un casino pazzesco, perché l'unico modo è venderli in grave perdita. E magari hai vincoli imbecilli che fino a quel momento ti sembravano poca roba - come le norme Ferrari per la rivendita di un modello da collezionismo. E sbarazzarti dei cavalli non è possibile perché tuo figlio imbottito di problemi psicologici e autismo e vuol per forza sentirsi fantino, e l'ultima cosa che ti serve è un divorzio e un figlio sbroccato.

E così ti senti una merda, perché per tutti questi anni hai fatto spesone grandiose senza mai "diversificare", senza mai pensare alla liquidabilità delle lussuose merdate che compravi, o almeno di avere qualche milionata offshore per pagare le rate dei mutui in qualche annata di magra. E mica puoi sacrificare i party con coca e mignotte e tutto il resto, ci risparmieresti poco, e gli amici si incazzerebbero abbestia.

Eh sì, hai guadagnato un fracco di milioni anche quest'anno, ma essendo il 20% in meno della media degli anni scorsi, sei finito nella merda.

 No.17693

>>17688
Ma che daverio?
Io pensavo che il bello di essere ricconi fossi comprarsi le robe sull'unghia, non a rate come i poveracci.
Ma che tristezza.

 No.17703

>>17693
I ricchi sono coglioni, anon, conosco gente ricchissima che ha case al mare sulla spiaggia e in montagna in mezzo al nulla e ci vanno forse 2 o 3 giorni l'anno, passando i weekend incollati sul divano in salotto nel loro trilocale in periferia invece di godersi i soldi.

 No.17705

>>17693
Sarebbe bello sì, ma…

Guadagni 200 milioni al mese, che fai, compri una roba da 180 milioni e con gli spiccioli rimanenti tiri a campare?
>Oppure compri una roba da 7590 milioni "a rate"? Dopotutto te lo puoi permettere

Vale anche nel piccolo:
>sii coglione grillino
>tramite leccate di culo e sviolinate antisistema ti fai eleggere in parlamento
>ti tieni i 15000€ di stipendio alla faccia del dover restituire al MoVimento
>ti fai i conti:
15k * 12 mesi * 5 anni = 900k eurozzi legali, puliti, sul tuo conto corrente
>accendi un mutuo da 13k€ mensili di 5 anni, fanno 780k in totale, cioè ci compri una villetta da 500k, +100k per ristrutturarla, +spese notaio e interessi del mutuo, ti resta perfino qualche spicciolo
>quella merda di Salvini tenta la furbata al Papeete
>il tuo slogan "Mai con il Piddì!" diventa "Vai con il Piddì!"
>continui a pagare il mutuo per la villetta
>nel timore che qualcosa vada storto, approvi tutte le merdate possibili, inclusa la Dittatura Psico-Sanitaria, il Greenazismo-Pass, i miliardoni ad Alitalia Fallita, la Vaccinazione Super Mega Obbligatoria dei Sieri al Grafene, il Centodieci Percento, tutto pur di continuare a pagarti la villetta
>finalmente cade la legislatura
>non puoi finire di pagare la villetta
>i costi sono lievitati anche per la faccenda del 110%
>sei costretto a vendertela a prezzo stracciato perché devi fare liquidità al più presto
>detratte spese e tutto, riesci a insaccare 400k
>ti compri un'appartamentino da 79mq in provincia, da ristrutturare, riesci a tirchiare abbastanza e a farti bastare i soldi
>hai letteralmente venduto l'anima per un appartamentino da 79 metri quadri
>tfw

 No.17706

>>17693
La ricchezza è avere pochi bisogni non buttare i soldi nel cesso.
Oltretutto la gente "con i soldi" di solito usa i soldi per lavorare quindi usarli per comprare roba inutile è fuori discussione.

 No.17709

>>17706
ma non usano i propri soldi "per lavorare" se sono già ricchi e hanno una impresa avviata

 No.17724

>>17709
Se dentro l'impresa non ci metti altri soldi di continuo la spazza via la concorrenza.

 No.17728

>>17703
Vero ma solo parzialmente.
Uno non ha bisogno di grossi spazi.
Basta che lo spazio che ha a disposizione sia comfy.
Quindi avere ville case immobili e villette e restar chiusi in un angolino del trilocale di periferia, è una questione di comfezza (con un pizzico di stupidità del non saper godersi il resto delle proprietà).

 No.17729

File: 1663895462213.png (103.94 KB, 495x497, ladbiblecom-lottery-winner….png)




[Post a Reply]
Elimina post [ ]

[Nuova risposta]
Vai in cima ] [ Torna ] [ Catalogo ]